L’Ambasciatore Jambaldorj Tserendorj ha presentato Le Lettere Credenziali presso la FAO

Il 12 ottobre 2016 L'Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Mongolia nella Reppublica Italiana, Rappresentante permanente della Mongolia presso l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO), Jambaldorj Tserendorj ha presentato le Lettere Credenziali al Direttore Generale della Food Agriculture Organization delle Nazioni Unite (FAO), Josè Graziono da Silva.
Hanno partecipato all'incontro Capo di Gabinetto dell'Ufficio del Direttore Generale della FAO, Mario Lubetkin, la direttrice Conferenza, Consiglio e divisione affari Protocollo (CPA) Paola Dini ed il Consigliere dell'Ambasciata della Mongolia, Sambuu Davaadash.
Dopo la presentazione delle Lettere Credenziali si è tenuto un incontro bilaterale tra il Direttore Generale e L'Ambasciatore dove hanno discusso lo stato attuale e le prospettive delle relazioni tra Mongolia e la FAO.
L'Ambasciatore Jambaldorj Tserendorj nel discorso ha evidenziato che la FAO ha organizzato in Mongolia la Conferenza FAO nei Paesi della regione dell’'Asia e del Pacifico. E’ stato cominciato che i progetti della FAO sono stati realizzati con successo.
Il Direttore Generale della Food Agriculture Organization delle Nazioni Unite (FAO), Josè Graziono da Silva, che annunciato che l’organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, aprirà l’ufficio di rappresentanza in Mongolia.
Nell’occasione, il direttore ha espresso un sentito augurio di buon lavoro all’ Ambasciatore.
L'Ambasciatore ha espresso grandissimo apprezzamento per la decisione di istituire L'ufficio di rappresentanza della FAO in Ulaanbaatar, ed ha accolto con piacere la decisione dell’organizzazione.
L’Ambasciatore ha dichiarato che il governo Mongolo guarda con particolare attenzione ai legami con la FAO, affinché possano essere potenziate le relazioni bilaterali ad un livello sempre più alto.